La pagina di Alice
                                       La pagina di Alice
cartellini DEF_pdf da stampare.pdf
Documento Adobe Acrobat [411.8 KB]

ORTO E MEZZO

Il progetto consiste nella creazione di un orto biologico di piante commestibili e di piante aromatiche autoctone dell’areale mediterraneo da parte degli studenti con Bisogni Educativi Speciali dell’Istituto Marco Polo- Cattaneo di Cecina nell’anno scolastico 2015-2016.

Finalità
  • Coinvolgere attivamente i ragazzi con BES nella progettazione e nella realizzazione dell’orto.
    
  • Conoscenza di base sulla normativa di settore che regola la raccolta e la produzione delle piante officinali.

I ragazzi saranno i “custodi” dell’orto e contribuiranno a mantenerlo ed arricchirlo durante tutto l’anno scolastico. Saranno essi stessi a promuoverlo e farlo conoscere al resto dei ragazzi delle varie classi, coinvolgendoli e accompagnandoli a piccoli gruppi. Di qui l’importanza relazionale e sociale dell’orto.
  • Conoscenza della flora autoctona; percezione dei cicli vitali delle piante, degli equilibri ecosistemici (piante-insetti impollinatori-insetti decompositori, parassiti etc.).
    
L’orto sarà allestito come un piccolo orto botanico, indicando per ogni specie, con apposito picchetto e cartellino, i seguenti dati:nome latino, nome comune, nome locale, origine, habitat, proprietà medicinali, usi, curiosità.

Saranno piantate sia piante alimentari adatte alle varie stagioni che piante autoctone aromatiche e officinali. In questo modo si valorizza la flora locale tipica dell’areale mediterraneo.
  • Educazione alimentare, educazione alla salute e alla sostenibilità ambientale.
    
Sarà una coltivazione biologica, con l’uso di concimi naturali e antiparassitari naturali che i ragazzi stessi possono fare (es. macerato di ortica, di equiseto etc.).

Le varie colture saranno coltivate in base alla stagionalità.
  • Educazione ambientale, con conoscenza e valorizzazione del territorio attraverso la flora locale e qualche coltura del paesaggio agricolo
    
    
  • Trasmissione dei saperi legati alla cultura del cibo e del territorio dalle vecchie alle nuove generazioni. 
    
L’orto verrà seguito da un esperto ortolano, genitore di un'alunna della scuola, 
  • Aula a cielo aperto. L’orto offrirà molti spunti per la didattica a livello interdisciplinare. 
    
Scienze: fisiologia e anatomia delle piante, ecologia, interazioni tra piante e insetti. Chimica, con estrazione degli olii essenziali delle piante aromatiche.
Matematica: elementi di geometria per pianificare gli spazi di coltivazione delle varie essenze. 

Materiali e strumenti
  1. Piante
    
Alcune piante aromatiche autoctone: 

Lavanda Lavandula stoechas
Timo Thymus vulgaris
Salvia Salvia officinalis
Elicriso Helichrysum italicum
Mirto Myrtus communis
Menta  Mentha sp.pl.


Alcune piante alimentari autoctone:
Corbezzolo Arbutus unedo (albero)
Altre piante erbacee alimentari spontanee: fragole di bosco, cicoria, cicerbita, tarassaco etc

Piante da coltivare:

Durante il susseguirsi delle stagioni si pianteranno colture adatte ad ogni periodo.

Inizieremo con la coltura autunnale
-cavolo nero, broccoli, cavolo cappuccio etc. (famiglia Brassicaceae)
-finocchi
-carote
-insalata lattuga, rucola

  1. Materiali
    
Zappe, vanghe, palette, rastrello, annaffiatoio (o sistola se c’è un rubinetto vicino), vasi, picchetti di legno o alluminio, corda o fil di ferro, rotella metrica.

Concime naturale (es stallatico), sabbia di fiume.


Modalità di creazione dell’orto

  • pulizia dell’area
    
  • preparazione della terra con vangatura e concimazione
    
  • trapianti e semine
    
  • irrorazione acqua e manutenzione controllando le infestanti ed eventuali parassiti, lasciando alcune specie spontanee come in agricoltura sinergica.
    
Ad integrazione del progetto
  • proposta di escursione didattica naturalistica accompagnati da guida ambientale escursionistica per la conoscenza della flora locale e del paesaggio  toscano naturale, semi-naturale e antropico a completamento del progetto.
    
Opzioni: 
  1. località “Le Tane” con bosco mediterraneo e cavità in tufo, probabili tombe etrusche. A pochi km dalla scuola.
    
  2. Macchia della Magona-Bibbona (ANPIL). percorsi naturalistici tra bosco mediterraneo e paesaggio agrario.
    
  3. Dune naturali Marina di Bibbona- Oasi WWF, con dune naturali e habitat tipico della fascia costiera sabbiosa mediterranea. 
    
Eva Sagona
PIANO ANNUALE PER L'INCLUSIVITA'
PAI_2018-19.pdf
Documento Adobe Acrobat [355.8 KB]

Il nostro Istituto è uno dei 240 facenti parte del
 Gruppo Nazionale delle Avanguardie Educative

ADEMPIMENTI PER ALUNNI BES
indicazioni operative per i BES.docx_def[...]
Documento Adobe Acrobat [438.4 KB]

 

 

I.S.I.S.S. "M.POLO"

(Indirizzi:

turistico-liceo artistico-serv.commerciali)

VIA MONTESANTO 1
57023 Cecina (LI)

Tel.: 0586/681936

fax: 0586/686396

 

Dirigente Scol. .G. Rocchi

Vicepresidenza:

C.Francalacci / P. Pellegrini

 

I.T.C. - ITA "C.CATTANEO"

(Sede associata)

Indirizzi: Agrario-Igea-Spes


VIA MARRUCCI 68
57023 Cecina (LI)

tel. 0586/680696  

Fax 0586/630360

Mail Generale: server.cattaneo@tiscali.it   

     
Resp.Sede:

Simoncini Simonetta


Docenti:

infopoint@cattaneo@tiscali.it

 

Contatto Skype:

clicca sull'icona qui sotto

 

 

Visita il sito web del M.Polo Cattaneo

La pagina di Alice

   VPeccianti admin

 

Ultimo aggiornamento: 6/11/18

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© La pagina di Alice - VP admin - all rights reserved